TRATTAMENTO CRANIO-SACRALE E SER

“Una vincente proposta terapeutica unisce la forma artistica altamente intuitiva a modalità scientifiche di spessore.”

Laura Fortuzzi 

TECNICA CRANIO SACRALE

Tutti siamo a conoscenza del sistema cardiocircolatorio e di quello respiratorio, Analogamente il sistema Cranio sacrale influenza fisiologicamente varie funzioni corporee, intellettive e mentali.
Il suo equilibrio influisce positivamente  sul cervello, sul midollo spinale, sul sistema nervoso e sul sistema immutario diminuendo le  disfunzioni  sensoriali,  motorie e cognitive.

La tecnica avviene attraverso piccole pressioni. La valutazione avviene a livello fasciale sull’intero sistema.

Dato che ognuno di noi genera reazioni diverse a cambiamenti,  disagi, traumi, operazioni e stress possiamo ripristinare il naturale sistema autocorrettivo a di adattamento del proprio organismo.
Le difficoltà più comuni per le quali la tecnica può aiutare sono: dolori persistenti, mobilità ridotta, calo di energia, mal di testa, problemi mandobolari, dolori acuti persistenti, scarsa coordinazione o concentrazione.

SER

Raramente avviene  che in un disagio fisico non vi sia una componente emotiva che lo alimenti e ne impedisca la trasformazione.
Il trattamento SER, viene eseguito attraverso la capacità dell’operatore nel capire e  tradurre il significato delle manifestazioni fisiche che il corpo della persona mostra durante il trattamento,  individuando l’emotività trattenuta a livello organico, che va ad alimentare il disagio fisico.

Leggi di più

NEURORIABILITAZIONE

La riabilitazione neurologica  si occupa di curare e riabilitare coloro che hanno subito una lesione al sistema nervoso centrale e periferico.

Riguarda la dimensione fisica, cognitiva, psicologica, emozionale e culturale del soggetto.
Si occupa, come focus, della rieducazione funzionale di soggetti che hanno subìto lesioni centrali e periferiche a causa di malattie neurologiche o in seguito a traumi.
Le patologie interessate di interesse neuro riabilitativo sono le emiplegie, le sindromi parkinsoniani, i traumi craniocefalici, i politraumatismi, le mielopatie, le lesioni complesse dell’apparato locomotore.

I trattamenti riguardano il metodo Kabat, il Metodo ETC. Al riguardo con la centralità rieducativa del Metodo Feldenkrais.

Leggi di più

FELDENKRAIS

Il metodo Feldenkrais porta il nome del suo creatore Moshe Feldenkrais, ingegnere, fisico e ricercatore esperto di arti marziali nell’Europa dei primi decenni del 1900.

Il metodo Feldenkrais non è una ginnastica!!

È un sistema educativo globale che utilizza il movimento come strumento per lo sviluppo di una piena consapevolezza del sé all’interno di un processo di auto-miglioramento permanente.

Viene insegnato e quindi praticato in due modalità parallele e complementari: quella di gruppo denominata Consapevolezza Attraverso il Movimento oppure Conoscersi Attraverso il Movimento (CAM) e quella individuale chiamata Integrazione Funzionale (IF). Si rivolge a persone di qualsiasi età e in qualsiasi condizione fisica.
Non ha controindicazioni perché rispetta l’essere umano, adattandosi alle peculiari caratteristiche di ognuno di noi, ai nostri limiti e alle nostre potenzialità.
Per praticare il Metodo Feldenkrais basta avere curiosità, apertura all’esplorazione, alla conoscenza di sé e all’ascolto del proprio corpo.

Leggi di più

SHIATZU

Lo Shiatsu trae il suo fondamento da principi e modelli appartenenti alla medicina tradizionale cinese ed influenzati e sviluppati dal pensiero taoista giapponese. Questi modelli si basano sul concetto comunemente definito Qi o “Energia Vitale”.
Il trattamento avviene attraverso pressioni esercitate su zone e punti della rete dei Meridiani che costituiscono la “struttura energetica” ove scorre il Qi, dell’essere umano.

Questa tecnica si propone di ristabilire il benessere riattivando la circolazione dell’energia che scorre in ogni meridiano portando al miglioramento complessivo dello stato di salute da un punto di vista fisico, emotivo e mentale.

Lo Shiatsu resta estraneo ai concetti di “sintomo”, “malattia” e “terapia” così come comunemente intesi rivolgendosi direttamente all’Essere Umano considerato nella sua unità di Corpo, Mente e Spirito

Leggi di più

NATUROPATIA

E’ un metodo terapeutico che si pone come complementare alla medicina tradizionale, in un’ottica di prevenzione delle patologie più comuni e di riequilibrio e mantenimento della salute con metodi naturali. Agisce in sinergia con approcci terapeutici diversi in special modo con la Medicina Omeopatica con la quale condivide la visione dell’uomo e dell’energia vitale.
Il presupposto di questa disciplina è che non esiste la malattia, ma la persona malata. Si tratta quindi di una visione olistica che non frammenta l’individuo in settori, ma coglie l’essenza della persona nella sua totalità di mente, corpo ed emozioni. Pertanto un intervento naturopatico porrà l’attenzione sul terreno costituzionale dell’individuo, sul suo vitalismo, nell’intento di riattivare la forza di auto-guarigione insita in ogni organismo e ripristinare uno stato di equilibrio. Tale finalità si ottiene scegliendo le soluzioni e le tecniche più adatte al soggetto, tra cui: la Floriterapia, la Fito-Gemmo-terapia e l’Oligoterapia, tre modalità di intervento accomunate da un approccio energetico-costituzionale. E’ la costituzione del soggetto a dare un significato al sintomo e non il contrario.

Leggi di più