HOMEOPATHY - VESCOVIO CENTER - ROMA
 
Google

Provings

Gli articoli sono disponibili in formato .pdf, per visualizzarli è necessario che sul proprio computer sia installato Adobe Acrobat Reader (versione 4.0 o successiva).È possibile scaricare gratuitamente l'ultima versione di Adobe Acrobat Reader dal sito di Adobe all'indirizzo www.adobe.it.

 

II SIMPOSIO INTERNAZIONALE DI OMEOPATIA ITALO-BRASILIANA S. Paolo, Brasile - 17 Settembre 2008
Dr. Gustavo Dominici.

IL PROVING SECONDO I CRITERI DELLA SPERIMENTAZIONE SCIENTIFICAPatogenesi e clinica di Etna lava  e Hydrogenium peroxidatum (H2O2)

Il lavoro espone il percorso di perfezionamento della metodica della sperimentazione omeopatica, detta Proving. Le esperienze dell’Autore, in vari gruppi di lavoro, dimostrano come i parametri della sperimentazione scientifica, in particolare l’uso del placebo e del doppio cieco, siano indispensabili per la correttezza e l’attendibilità dei risultati. A questi vanno aggiunti una adeguata preparazione dei provers, dei supervisori esperti, l’accortezza di evitare incontri pre-proving. E’ inoltre raccomandabile evitare la ricerca forzata del sintomo mentale e ridimensionare l’importanza generalmente attribuita ai sogni.
Il lavoro illustra i provings di Etna lava e Hydrogenium peroxidatum con i principali sintomi prodotti dai provers e la verifica clinica, nel caso di H. p. anche negli animali.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

63rd CONGRESS OF THE LIGA MEDICORUM HOMEOPATICA INTERNATIONALIS (LMHI)
May 20 – 25 Oostende – Belgium

Dr Gustavo Dominici – Dr Mauro Dodesini

◊ HYDROGENIUM PEROXIDATUM - H2O2
Proving results and clinical use of Hydrogen peroxide in humans and animals.

The homeopathic proving of Hydrogenium peroxidatum (H2O2) was carried out between February and June 2004 using a double-blind, randomized, placebo controlled trial [1,2]. The elaboration of the data turned out to be demanding, due to the slow development of symptomatology in the provers. Hydrogenium peroxidatum was administered in a 30 CH potency. Two provers continued the trial receiving a 200 K potency. The present paper shows proving results and clinical use of Hydrogenium peroxidatum (H2O2) in humans and animals. Clinical results underline the ability of this homeopathic remedy to improve and even to recover functional and structural intellectual deficit. The first encouraging results show that the remedy could be very important in the therapy of degenerative diseases of CNS, which are currently strongly increasing. In this case, the homeopathic therapy might be useful where traditional medicine have no chances.

AWARD FOR THE BEST PRESENTATION OF THE 63rd CONGRESS LMHI

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

VII Congresso Nazionale FIAMO -  Roma 10/12 Novembre 2006

Dr. Gustavo Dominici

◊ LA PERDUTA VITALITA’ DI HYDROGENIUM PEROXIDATUM
Risultati parziali della sperimentazione (proving) di acqua ossigenata (H2O2)

La sperimentazione omeopatica di H2O2, molecola nota per i suoi effetti tossici e per alcune delle sue funzioni fisiologiche, venne condotta tra Febbraio e Giugno 2004: lo studio fu multicentrico, doppio cieco e incluse l’uso del placebo. I sintomi si svilupparono con lentezza e questo rese difficile una analisi statistica e accurata dei dati provenienti dai vari gruppi di sperimentatori.
Il presente lavoro riporta i risultati parziali della sperimentazione omeopatica di Hydrogenium peroxidatum (H2O2) e la loro iniziale verifica clinica. Si mostrano i risultati di un gruppo di 4 provers di cui l’Autore è stato supervisore, che assunsero la potenza 30 CH del rimedio, e di due di loro che assunsero successivamente la potenza 200K e protrassero l’autosservazione. Viene esaminata l’esperienza di ogni singolo prover per meglio comprendere la profondità della sperimentazione omeopatica e l’impegnativo coinvolgimento richiesto. I sintomi prodotti da Hydrogenium peroxidatum, a volte di drammatica intensità da richiedere di essere antidotati, sono sufficienti a tracciare un quadro patogenetico e quindi una iniziale verifica clinica.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

V Congresso Nazionale di Medicina Omeopatica FIAMO
Roma, 10/12 Ottobre 2003

Dr. Gustavo Dominici

ETNA LAVA: recenti acquisizioni cliniche
Il proving della lava del vulcano Etna ha meno di due anni di vita, nonostante ciò la chiarezza dei sintomi forniti dai provers ne ha permesso una precoce prescrizione. I dati raccolti dai pazienti curati dal rimedio con un follow up di oltre un anno, sommati ai dati relativi ai casi acuti ed ai sintomi patogenetici generati involontariamente da altri pazienti, permettono di definire con precisione la fisionomia del rimedio. Si delineano tre diverse tipologie del paziente Etna lava, sinteticamente descritte, seguite dalla relativa casistica.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

58th CONGRESS Of THE LIGA MEDICORUM HOMEOPATICA INTERNATIONALIS (LMHI)
April 22- 26 – Graz - Austria

Pietro Gulia, MD - Prof. Giusi Pitari - Gustavo Dominici, MD

◊ ETNA LAVA - Proving symptomtology and clinical results.
Etna lava was prepared as homeopathic remedy from 2001 sicilian volcano eruption. The proving occurred from October 2001 to March 2002, including 3 prover groups, 3 supervisors and 1 coordinator. The rules of classical hahnemannian proving have been followed, using 30 CH potency and subsequently 200 K. 27% placebo was included. More than 300 symptomatological notes have been registered; the repetition of unusual general and mental symptoms has been observed. The present paper shows: the symptomatology of the double-blind multicentrum proving compared to previous reported data, new prover descriptions of the remedy and some clinical results.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Dr. Maurizio Paolella - Dr. Gustavo Dominici

◊ ILEX PARAGUAIENSIS - MATE - Una Sperimentazione omeopatica
Questo articolo racconta il risultato di una Sperimentazione iniziata il 14 Gennaio del 2000, effettuata da un gruppo di provers alla loro prima esperienza. Abbiamo scelto di pubblicare una sintesi del lavoro perch è i risultati sono stati così sorprendenti da meravigliare per primo noi stessi. Noi crediamo che il successo sia dovuto allo scrupoloso lavoro di preparazione, perciò quello che segue può essere d'aiuto ad altri gruppi di sperimentazione per migliorare i loro risultati.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

1ST NATIONAL CONGRESS OF THE F.I.A.M.O.
October 2-3 - Rome - Italy
Gustavo Dominici, MD

THE SIMILLIMUM ROUTE
Healing homoeopathically means searching for each case’s Simillimum. Such a search often proves difficult. A careful analysis of the patient and a diligent study of the remedies are not enough: it is necessary to develop a marked sensitivity in recognising and defining what is really important both in patients and in the remedies. In order to achieve this, the doctor must undergo a meticulous training which, in the first phase, involves an accurate study of his own symptoms and an evaluation of how they change in response to the homoeopathic treatment. At a later stage, the doctor can tackle proving which he will perfect as he comes to know about symptoms that are alien to his own nature. Consequently, proving provides not only a way of studying new medicaments but also the quickest means of becoming an excellent therapist. The case of an aspiring prover is shown. The work is intended to be a testimony that encourages others to explore the unknown in order to improve themselves and enrich the homoeopathic community’s knowledge as a whole.
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

© 2008 VESCOVIO Center Homeopathy. All Rights Reserved.