Sono nata a Roma nel 1976; mi sono laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università La Sapienza di Roma nel 2001 ed ho successivamente conseguito la specializzazione in Radioterapia Oncologica presso lo stesso ateneo. Dal 2006 lavoro, come Medico Radioterapista presso un Ospedale Generale di Roma.

Il mio incontro con la Medicina Omeopatica Unicista lo definirei casuale ma al tempo stesso provvidenziale; da allora ho iniziato a studiare questa affascinante materia. Ho frequentato la scuola triennale I.R.M.S.O. di Roma del Dottor P. Federico, dove insieme ad altri illustri docenti, ho avuto la fortuna di incontrare il Dottor G. Dominici, che nelle sue lezioni, ci trasmetteva il suo entusiasmo e la sua curiosità per questa meravigliosa medicina. Ho avuto inoltre il privilegio di assisterlo nella sua attività clinica quotidiana “sul campo”, dove tanti altri tesori, piccole pepite d’oro, mi sono state donate per la costruzione della tecnica omeopatica e per l’affinamento dello studio finalizzato all’identificazione del nucleo di sofferenza del singolo paziente.
Ho deciso di proseguire i miei studi nel campo dell’omeopatia frequentando il Corso di Perfezionamento, sempre presso la scuola I.R.M.S.O. di Roma e partecipo con assiduità agli incontri e ai congressi di aggiornamento sulla Medicina Omeopatica Unicista Classica.

Quando io e la Medicina Omeopatica ci siamo incontrate, è stato come sbirciare nel buco di una serratura e trovare oltre la porta un giardino incantato. I fiori, i colori, i profumi di questo giardino sono stati il rigore scientifico della medicina omeopatica, la sua storia fatta di grandi medici, che dopo il suo geniale progenitore Hahnemann, ne hanno coltivato e ampliato le potenzialità terapeutiche e cliniche, la rigorosa scientificità dei suoi principi e le sue vaste applicazioni cliniche. Inoltre, l’assenza di effetti collaterali dei medicamenti omeopatici, ne consente la somministrazione anche nei casi complessi (es. terapie farmacologiche multiple già in atto), o in concomitanza con terapie antitumorali, ambito per me di notevole interesse. Duecento anni circa di sperimentazioni, studi, osservazioni cliniche, hanno reso l’Omeopatia Unicista, un sistema clinico-metodologico solido, chiaro e efficace, di incontestabile valore in un mondo in cui le acquisizioni mediche mutano per oltre il 50% nell’arco di un decennio. “Studia prima la scienza, e poi seguita la pratica, nata da essa scienza.” L. da Vinci.

medici_vangogh

Vincent van Gogh. Ritratto del Dott. Felix Rey

Vuoi prenotare la Visita Omeopatica? Clicca qui e prenota
Hello. Add your message here.